Il mondo in noi, la flora intestinale

La flora intestinale, o microbiota, ovvero i microrganismi che abitano il nostro corpo, sono l’esempio della simbiosi che si mette in atto con il nostro corpo. Un’alterazione dell’equilibrio del microbiota influenza la salute umana, interagendo con il sistema immunitario, condizionando lo sviluppo delle malattie ma anche contribuendo a preservare ed ottimizzare lo stato di salute e benessere dell’individuo.

Come mantenere il microbiota in salute

La frequenza del movimento dell’intestino non dipende solo dalla dieta, dall’esercizio fisico e da fattori correlati al proprio stile di vita ma anche dalle caratteristiche individuali relative alla composizione e funzionalità del proprio microbiota. E’ fondamentale una prevenzione, promuovendo la personalizzazione dello stile di vita in base alle caratteristiche del proprio microbiota che, mai come in questa epoca, si trova a vivere in un ambiente con un’alimentazione ed uno stile di vita del tutto sfavorevoli.

Un contributo essenziale alla salute psicofisica

Mantenere un sano equilibrio del microbiota significa:

icon-decor-1

Frenare

l’infiammazione locale e sistemica

icon-decor-2

Preservare e Potenziare

il benessere

icon-decor-3

Vivere

al meglio delle proprie possibilità.

Cosa influenza il microbiota ?

  • Emozioni
  • Umore
  • Psiche
  • Immunità
  • Comportamento
  • Postura
  • Tessuto Adiposo
  • Sistema Endocrino
  • Sistema Nervoso Centrale
  • Sistema Neurovegetativo
  • Sistema Vascolare
  • Sistema Detox
  • Matrice Extracellulare
  • Metabolismo Energetico
  • Ricambio Plastico

Una terapia microbiologica aiuta:

Ipertensione

Infiammazione

Malattie Autoimmuni

Emicranie & Cefalee

Artrite

Allergie

Obesità

Subclinica Sistemica